fbpx

News

  • 02 Mar
    FIGC: recidiva e discriminazione, C.U. 84 del 29.02.16

    FIGC: recidiva e discriminazione, C.U. 84 del 29.02.16

    Con CU 84 del 29.02.16 la Corte Sportiva d’Appello ha stabilito che “nel caso di cori e grida discriminatori, l’identità della violazione che innesca il meccanismo degli effetti della recidiva specifica presuppone l’accertamento che tali manifestazioni siano, per dimensione e percezione reale del fenomeno, espressione di discriminazione a prescindere dalla provenienza da questo o quel settore, da uno o più settori” non potendosi parcellizzare la responsabilità delle società in funzione della divisione in settori dello stadio(Lazio/FIGC).

    http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/61.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2531389_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf

  • 01 Mar
    FCI: responsabilità oggettiva in mancanza di affiliazione

    FCI: responsabilità oggettiva in mancanza di affiliazione

    Con C.U. 2 del 19.02.2016 il Tribunale Federale Nazionale ha stabilito che nell’ipotesi in cui un dirigente tesserato per una associzione ciclistica, partecipi ad una premiazione indossando la divisa di altra società non affiliata alla FCI, risponde del fatto sia il tesserato, sia, per responsabilità oggettiva, la società sebbene non in regola con l’affiliazione. (ASD Scuola Ciclismo Alto Vicentino / FCI)

    http://www.federciclismo.it/it/press_release/1-sezione-pronunce/0874e596-71c2-45a4-ab66-6f4516dbb531/

  • 29 Feb
    Federazione Italiana Gioco Calcio‬: notifica del ricorso, CU n. 83/CSA del 26.2.16

    Federazione Italiana Gioco Calcio‬: notifica del ricorso, CU n. 83/CSA del 26.2.16

    Con CU n. 83/CSA del 26.2.16 la Corte Sportiva d’Appello ha annullato per inammissibilità la decisione del giudice di prime cure, affermando che per avallare la regolarità del contraddittorio è necessaria la produzione dell’avviso di ricevimento della raccomandata e non solo della ricevuta di invio della stessa. Inoltre, sussiste in capo alla ricorrente l’obbligo di accertarsi presso i competenti uffici che quanto previsto dalla norma sia stato correttamente adempiuto (Leonfortese/Città di Scordia).

    http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/69.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2531376_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf

    By Ufficio Stampa News
  • 27 Feb
    Sabato di lavoro per lo studio DCF Sport Legal

    Sabato di lavoro per lo studio DCF Sport Legal

    Sabato di lavoro per lo studio DCF Sport Legal. Oggi, infatti, si è tenuto il dibattimento sull’inchiesta “DirtySoccer”. In mattinata si è svolta la discussione sulla posizione dell’Aurora Pro Patria 1919.

    Il Presidente della Corte Federale, il dott. Gerardo Mastrandrea, ha indicato in lunedì la data per le sentenze.

  • 23 Feb
    Cristian Andreoni in campo tra 13 mesi

    Cristian Andreoni in campo tra 13 mesi

    Dopo la squalifica in primo grado di quattro anni per doping per utilizzo dell’arimistate e la riduzione a due in appello, è notizia di ieri che la Procura Antidoping non ha impugnato da decisione di secondo grado stante la posizione difensiva di Cristian Andreoni, assistito dall’avvocato Cesare Di Cintio dello studio DCF Sport Legal.

    Conseguenza di ciò è che il forte difensore ex Reggiana, potrà tornare in campo tra 13 mesi quando avrà 25 anni.

1 92 93 94 95