fbpx

CONI: Omessa motivazione circa un punto decisivo della controversia

3 aprile 2019

CONI: Omessa motivazione circa un punto decisivo della controversia

Con Decisione n. 24 del 28 marzo 2019 il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI ha espresso la propria decisione in riferimento al ricorso proposto da un’affiliata avverso la pronuncia emessa dal Tribunale Federale Nazionale Vertenze Economiche che la condannava al pagamento di un importo in favore di un calciatore. Il Collegio, in particolare, preso atto del motivo di ricorso sollevato dalla ricorrente sulla mancanza assoluta di motivazione circa un punto decisivo della controversia, ha accolto il ricorso disponendo il rinvio al Tribunale Federale Nazionale ritenendo corretta l’omessa motivazione in virtù del fatto che l’organo giudicante nella propria decisione non ha minimamente preso in considerazione un dato oggettivo fondamentale peraltro non oggetto di contestazione tra le parti. (ASD Tortoli/Puntoniere)

Leggi il comunicato completo cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *