fbpx

FIP: Inibizione di un tesserato per condotta disciplinarmente rilevante

24 maggio 2019

FIP: Inibizione di un tesserato per condotta disciplinarmente rilevante

Con Comunicato Ufficiale n.1631 del 13 maggio 2019 il Tribunale Federale, esaminato l’atto della Procura Federale, ha emesso la propria decisione in merito alla pubblicazione di un post discriminatorio sui social da parte di un tesserato, e sull’approvazione di tale post da parte di un presidente di un’affiliata nonché Consigliere Federale. Il Tribunale ha rilevato che tale comportamento costituisce condotta disciplinarmente rilevante ai sensi degli articoli 2 e 44 R.G., che impongono ai tesserati l’osservanza di principi di “lealtà e correttezza”. Considerato che, l’autore del post, il giorno seguente, in modo spontaneo e antecedente al comunicato di censura della condotta della LNP, ha provveduto a cancellare il post, pubblicandone uno nuovo nel quale esprimeva il suo rammarico per l’accaduto oltre alle proprie scuse, il Tribunale Federale ha applicato all’autore del post la sanzione dell’inibizione di giorni 60, e al tesserato che con la propria azione ha approvato il post la sanzione dell’inibizione di 41 giorni. (Gritti-Tajana/FIP).

Leggi il comunicato completo cliccando qui

By Ufficio Stampa Giurisprudenza News , Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *