figc

FIGC: Inosservanza dell’obbligo di assistenza medica

Con C.U. n. 113 del 4 aprile 2018 la Corte Sportiva d’Appello della FIGC si è pronunciata sul ricorso presentato da un’affiliata avverso la sanzione comminata dal Giudice Sportivo per l’inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante una gara. La Corte, ha rigettato il ricorso proposto precisando che priva di pregio risulta la circostanza che il medico fosse presente in distinta ma successivamente costretto a lasciare il campo per motivi personali atteso che “l’obbligo di assistenza medica durante la gara è sancito dal Regolamento del Giuoco del Calcio, al n. 1 della Regola 5, rubricata “Decisioni Ufficiali FIGC – Persone ammesse nel recinto di gioco”. (Alma Juventus Fano/FIGC).

Leggi il comunicato completo cliccando qui