federugby fir coni rugby

FIR: le imprecisioni formali non determinano l’illegittimità della sanzione

Con Decisione n. 26 del 14 giugno 2018 la Corte Sportiva d’Appello della FIR chiamata a pronunciarsi sul reclamo proposto da un’affiliata con il quale lamentava che la decisione sanzionatoria del Giudice Sportivo Territoriale era stata assunta sulla base di una serie di articoli senza che fosse specificato il regolamento o la normativa applicata, ha confermato le sanzioni inflitte precisando che “appare evidente che gli elementi numerici e letterali, nonché le indicazioni dei fatti sanzionati, nel modo in cui sono stati indicati nel provvedimento impugnato hanno determinato che, per in mancanza dell’espressa indicazione del “Regolamento di Giustizia” non vi sia stata alcuna violazione dei predetti principi; tanto è vero che le fattispecie in questione non potevano che essere quelle disciplinate dal Regolamento di giustizia”. (ASD Rugby Gubbio/FIR)

Leggi il comunicato completo cliccando qui