pro patria calcio dirty soccer dcf legal lega pro

“Dirty Soccer” – piena assoluzione per la Pro Patria

Una vittoria sperata, importante, ma per nulla scontata. Un gol che vale molto più di tre punti. L’Aurora Pro Patria – in merito alla condotta attribuita a Massimiliano Carluccio nel filone dell’inchiesta sul calcioscommese denominata “Dirty Soccer” – è stata prosciolta con formula piena dal Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, presieduto dall’Avvocato Salvatore Lo Giudice; dall’Avvocato Maurizio Lascioli e dall’Avvocato Marco Santaroni.

L’Avvocato Cesare Di Cintio dello studio DCF Sport Legal, difensore della società biancazzurra, è riuscito quindi a dimostrare la completa estraneità del club ed evitare la penalizzazione di tre punti richiesta dalla Procura Federale. Un successo pieno, la cui importanza è sottolineata dalla pesante condanna inflitta a Carluccio, inibito per 6 anni 6 mesi da ogni incarico all’interno della FIGC e costretto al pagamento di una multa di 110.000 euro.