figc calcio notizie

FIGC: Premio alla carriera

Con C.U. n. 27 dell’11 agosto 2017 la Corte Federale d’Appello della FIGC è intervenuta sul ricorso proposto da un’affiliata avverso la decisione del Tribunale Federale – Sezione Vertenze Economiche – con la quale era stata condannata a corrispondere ad altra società il premio alla carriera a favore del proprio calciatore di nazionalità albanese, sostenendone la prescrizione in quanto maturato alla prima partita disputata nella propria nazionale e non all’esordio nel Campionato di Serie A. La Corte, facendo corretta applicazione dell’art. 99 NOIF, ha ritenuto infondato il ricorso precisando che “la finalità perseguita dal legislatore sportivo è quella di stimolare anche i più piccoli sodalizi a dedicare ogni cura ai vivai, incentivando in tal modo la crescita e lo sviluppo della disciplina calcistica, attraverso le scuole di formazione”. (Delfino Pescara 1936/FIGC)

http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/77.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2538779_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf