figc

FIGC: Premio di preparazione ed omessa allegazione del cartellino del giocatore

Con C.U. n. 1 del 2 luglio 2018 il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti è intervenuto sul ricorso presentato da un’affiliata che richiedeva l’annullamento della decisione di condanna al pagamento del premio di preparazione di un calciatore assunta dalla Commissioni premi per mancata allegazione al ricorso delle tessere del calciatore. Il Tribunale, esaminata la documentazione allegata, ha ritenuto il ricorso fondato per violazione dell’art. 96 NOIF precisando che “Nel caso di specie, al ricorso, depositato […] è stata allegata la sola copia conforme della richiesta di tesseramento, che non può certamente considerarsi documento equipollente al cartellino, né è documento idoneo a dimostrare l’avvenuto tesseramento del giocatore […]”. (US Lavis ASD/FC Adige ASD)

Leggi il comunicato completo cliccando qui