rimini calcio lnd figc

FIGC: premio di tesseramento e rimborso spese

Con C.U. n. 320 del 10.05.2016 il Collegio Arbitrale della L.N.D. ha parzialmente accolto il ricorso dell’allenatore in seconda condannando il sodalizio sportivo al pagamento del premio di tesseramento, nonostante l’esonero del tesserato. Tuttavia, il Collegio ha rigettato la richiesta relativamente al rimborso spese, ritenendola non compiutamente provata dal momento che il “Numero di allenamenti previsti non può ritenersi provato adducendo di norma un numero di sedute, così come non è ritenuta sufficiente a riguardo la sola produzione documentale del tragitto residenza-campo estrapolato da un comune motore di calcolo percorso”.  (Marco Arno/A.C. Rimini 1912)

http://www.lnd.it/documenti/leggi/comunicati/2228696