FCI logo federciclismo ciclismo

FCI: Violazione dei doveri preelettorali

Con C.U. n. 4 dell’8 maggio 2017 il Tribunale Federale della FCI pronunciandosi sul deferimento proposto a carico di un tesserato per l’asserita violazione dei principi di lealtà, rettitudine e correttezza anche morale nei rapporti riguardanti l’attività federale in periodo preelettorale, ha comminato allo stesso la sanzione dell’inibizione temporanea riconoscendo il comportamento del tesserato censurabile nel momento in cui per sua stessa ammissione ha provveduto al pagamento di un ammenda in nome e per conto di una società, precisando che tale condotta è idonea a concretizzare la violazione dell’art. 1.1 del Regolamento di Giustizia Sportiva FCI, con riferimento in particolare ai doveri preelettorali dei tesserati. (Zanon/FCI).

http://www.federciclismo.it/it/press_release/1-sezione-dispositivo-n-117/edeff02f-90a9-4cd4-b7ed-2039984c92ca/