fijlkam

FIJLKAM: Attenuante della provocazione

Con Sentenza n. 13 del 15 dicembre 2017 la Corte Sportiva d’Appello della FIJLKAM definitivamente pronunciandosi sul reclamo presentato da un tesserato responsabile di aver sferrato uno schiaffo sul viso del suo avversario, in parziale accoglimento del ricorso ha riformato la sentenza di primo grado con riduzione della sanzione, riconoscendo sussistente l’attenuante della provocazione e dello stato d’ira nel gesto posto in essere dall’atleta essendo stato lo stesso causato dalla concitazione provocato dagli insulti rivolti dal proprio avversario. (Bartolo/FIJLKAM)

Leggi il comunicato completo cliccando qui