fijlkam

FIJLKAM: Condotta non rispondente alla dignità dell’attività svolta

Con Decisione emessa nel procedimento n. 14 del 23 aprile 2018 il Tribunale Federale della FIJLKAM intervenendo nel procedimento disciplinare avviato a carico di un tesserato responsabile di aver colpito con uno schiaffo un atleta minorenne in occasione di una manifestazione sportiva, ha accolto le richieste di incolpazione formulate applicando la sanzione della squalifica precisando che la condotta posta in essere dal deferito è quindi punibile perché viola i principi sportivi sanciti dalle Carte Federali dall’art. 8 comma 4 e 10 dello Statuto che impongono di osservare con lealtà e correttezza, tenendo sempre una condotta rispondente alla dignità dell’attività svolta […]”. (Coccia/FIJLKAM)

Leggi il comunicato completo cliccando qui