coni logo

CONI: Validità dell’acclamazione come modalità di voto

Con Decisione n. 28 del 18 maggio 2018 il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI pronunciandosi sul ricorso presentato da un’affiliata avverso la decisione di secondo grado che aveva confermato la validità dell’Assemblea elettiva regionale delle società avvenuta “per acclamazione” a dire della ricorrente senza che fosse consentito di poter valutare l’effettivo raggiungimento del quorum, ha respinto il ricorso precisando che “l’art. 10 del Regolamento di Organizzazione non prescrive una specifica modalità di votazione, ma sancisce, quali principi di carattere generale, che il metodo di voto debba garantire la trasparenza, la libera partecipazione e il diritto alla controprova. Tali principi non sono necessariamente contraddetti o violati ove la votazione, come nel caso di specie, sia avvenuta “per acclamazione”, in particolare poiché questa modalità costituisce una modalità di espressione palese del voto e, quindi, ciascuno dei partecipanti alla votazione può esprimere posizioni dissenzienti”. (AD Club Unione Basket Sicilia/FIP)

Leggi il comunicato completo cliccando qui