tacopina venezia calcio figc

FIGC: Dichiarazioni irriguardose

Con C.U. n. 50 del 3 febbraio 2017 il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, della FIGC ha accolto il deferimento proposto nei confronti del Presidente di una società responsabile di aver rilasciato alcune dichiarazioni offensive, diffuse a livello regionale, ai danni di un sodalizio sportivo. L’Organo giudicante, non condividendo la tesi difensiva prospettata dal deferito nel senso di dover considerare tali espressioni di “uso comune nel gergo sportivo americano, finalizzat[e] ad incoraggiare la propria squadra a prevalere sul campo degli avversari”, ha precisato che “la circostanza – peraltro tutta da dimostrare in concreto – che l’uso di certe frasi sia corrente in altri Paesi non costituisce una scriminante e neppure un’attenuante poiché incombe sui tesserati, ratione loci e materiae, l’obbligo di conoscenza ed osservanza delle norme e dei principi dell’ordinamento sportivo al quale essi liberamente hanno aderito”. (Tacopina-Venezia F.C./FIGC).

http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/43.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2536021_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf

Foto: Sporteconomy