FIP

FIP: Ipotesi di doppio tesseramento

Con C.U. n. 483 del 23 ottobre 2018 il Tribunale Federale della FIP intervenendo nel procedimento disciplinare avviato a carico di un tesserato responsabile di aver sottoscritto un contratto di prestazione sportiva con un’affiliata tacendo di essere tesserato con un diverso codice fiscale per altra società, ha applicato al giocatore la sanzione dell’inibizione per tre mesi rilevando che la responsabilità del tesserato è emersa chiaramente considerato che quest’ultimo nonostante fosse a conoscenza dell’erronea indicazione del codice fiscale nel nuovo tesseramento ha sottaciuto la circostanza determinando così presso gli Uffici Federali una situazione di doppio tesseramento in capo ad un medesimo soggetto in danno del sodalizio di originaria appartenenza. (Mastroddi/FIP)

Leggi il comunicato completo cliccando qui