figc

FIGC: Legittima revoca dell’incarico di procuratore sportivo

La Commissione Procuratori Sportivi della FIGC è stata chiamata a pronunciarsi in merito al rilievo disciplinare della condotta tenuta da un procuratore sportivo responsabile di aver fatto sottoscrivere contratto di mandato ad un calciatore sino a quel momento assistito da altri professionisti. La commissione all’esito dell’attività istruttoria, verificata la non sussistenza dei presupposti ad una decisione nel merito ha disposto l’archiviazione della procedura precisando che tutto il materiale raccolto ha indotto a ritenere che la revoca dell’incarico da parte del calciatore ai propri precedenti procuratori sia stata frutto di una libera e cosciente valutazione da parte del medesimo non indotta e/o agevolata dal successivo professionista la cui condotta deve ritenersi scevra da ogni rilievo disciplinare. (Paloni/FIGC)

Leggi il comunicato completo cliccando qui